Regolamento

"Le regole sono indispensabili per una convivenza civile e armoniosa. Il loro rispetto da parte di tutti garantirà la meravigliosa libertà della vacanza al camping village Don Antonio. È fondamentale non dimenticare che la qualità del servizio complessivo dipende in misura determinante dal comportamento degli Ospiti stessi"

Da intendersi come parte integrante degli specifici contratti di prenotazione di piazzola, abitazione, ombrellone. L’atto di ingresso nella struttura costituisce la tacita accettazione del regolamento da parte degli Ospiti

INGRESSO

Art. 1

a. Le operazioni di check-in/out vengono effettuate dalle h. 8:00 alle h. 14:00 e dalle h. 16:00 alle h. 22:00.
b. All’arrivo sono richiesti i documenti d’identità e l’accettazione del presente regolamento. La Reception, secondo le norme di P.S., provvede a compilare la scheda di notifica, per la quale bisogna fornire dati personali e quelli dei familiari e degli eventuali altri accompagnatori.
c. L'Ospite è tenuto a controllare l’esattezza delle registrazioni, a segnalare alla Direzione eventuali discordanze, e a comunicare preventivamente le variazioni quali cambio di piazzola (che può avvenire solo se autorizzato dalla Direzione), l’arrivo e la partenza di persone, la durata della permanenza.
d. Verranno consegnati i pass non trasferibili: braccialetto personale e pass-auto. Indossare il braccialetto è obbligatorio, esso va esibito all'entrata e se richiesto mostrato al personale incaricato per controlli.
e. All’arrivo o durante il soggiorno non sono accettate persone diverse da quelle i cui dati anagrafici sono stati comunicati alla prenotazione; non sono ammesse variazioni, aggiunte o scambi di persone se non con previo consenso scritto da parte della Direzione almeno 10 giorni prima dell'arrivo. La Direzione si riserva il diritto di annullare la prenotazione il giorno di arrivo se i componenti l'equipaggio non sono quelli precedentemente comunicati.

Art. 2

L'Ospite che lascia temporaneamente la struttura, prima di uscire, ogni volta che non pernotta, deve riconsegnare alla reception il braccialetto e il pass-auto, pagare il soggiorno fino a quel momento. Al rientro dovrà riprendere il braccialetto e il pass-auto.

Art. 3

L’ingresso è subordinato al consenso della Direzione che ha la facoltà di allontanare a suo insindacabile giudizio gli Ospiti in soprannumero e chiunque non rispetti il regolamento.

Art. 4

Per le abitazioni: l'accesso e la sosta di auto, o di ogni altro mezzo a motore, sono consentiti nell’area dedicata alla sosta temporanea, solo nei giorni d'arrivo e partenza per il tempo necessario alle operazioni di carico e scarico.

Per le piazzole: l'accesso e la sosta di auto, o di ogni altro mezzo a motore, sono consentiti solo all'arrivo e alla partenza per il tempo necessario alle operazioni di carico e scarico.

Art. 5

a. La piazzola o l’abitazione sono assegnati dalla Direzione; con la prenotazione viene garantito il tipo di piazzola o di abitazione ma non una specifica piazzola o una determinata abitazione.
b. Non è consentito cambiare piazzola di propria iniziativa.
c. Tutte le attrezzature devono essere ordinatamente sistemate all’interno dei confini della piazzola.

Art. 6

Dopo lo scarico dei bagagli le auto dovranno essere condotte nel parcheggio. Quelle fuori posto verranno rimosse senza preavviso dal carro attrezzi, il costo del quale sarà addebitato al proprietario dell’auto.

Art. 7

Senza la presenza del Campeggiatore-proprietario, il rimessaggio invernale non può lasciare il caravan in piazzola, né può prelevarlo al termine del soggiorno.

Art. 8

I minorenni sono ammessi solo insieme a genitori o ad adulti autorizzati alla loro custodia.

Art. 9

a. La piazzola viene consegnata dopo le h. 12.
b. L’equipaggio minimo conteggiato è di due persone per tutti i tipi di piazzola.
c. Il numero massimo di persone in piazzola è sei.
d. In qualsiasi tipo di piazzola è autorizzato un solo equipaggio con un solo mezzo, è ammessa ulteriormente una tenda igloo per le esigenze della famiglia nucleare senza Ospiti, che comunque non superi sei persone (solo genitori e figli).

Art. 10

L' abitazione viene consegnata dopo le h. 16:00 del giorno d’arrivo e deve essere lasciata libera entro le h. 9:00 del giorno di partenza.

Art. 11

a. L’ingresso di Ospiti e/o Visitatori deve essere autorizzato dalla Direzione; se ammessi, devono consegnare il documento di identità, pagare la tariffa giornaliera e rispettare il presente regolamento; in caso contrario saranno allontanati.
b. L' Ospite che riceva visite è tenuto ad accertarsi che il visitatore sia in possesso di autorizzazione della Direzione, ed è responsabile del suo comportamento all’interno della struttura.
c. L' Ospite sorpreso con persone non opportunamente dichiarate verrà espulso dalla struttura. La Direzione si riserva la facoltà di agire penalmente contro i responsabili ai sensi degli artt. 614, 624, 633, 637 del Codice Penale.
d. Il visitatore può entrare in campeggio dalle ore 9 alle ore 14 e dalle ore 16 alle ore 20. Ed uscire entro le ore 22.

Art. 12

È vietato l'ingresso agli estranei.

PAGAMENTO

Art. 13

a. Le tariffe del soggiorno in piazzola sono giornaliere. L'equipaggio minimo conteggiato è di 2 persone.
b. In caso di mezzo lasciato in piazzola senza equipaggio, al costo della piazzola verrà applicato un supplemento pari al costo di due adulti.

Art. 14

a. Il costo di una giornata viene calcolato a partire dal momento di arrivo senza tener conto dell’orario, fino alle h. 10:00 del giorno successivo.
b. In caso di partenza quindi bisognerà uscire dalla struttura entro le h. 10:00 altrimenti sarà conteggiata un’ulteriore giornata.

Art. 15

In caso di mancato pagamento, ai sensi dell’art. 2756 del Codice Civile, il mezzo e/o beni in custodia della Direzione appartenenti all' Ospite insolvente saranno trattenuti sino al saldo che comprenderà anche il costo del forzato trattenimento.

Art. 16

a. Il saldo deve essere corrisposto all’arrivo. L’intero soggiorno deve essere pagato anche in caso di partenza anticipata.
b. Piazzole, abitazioni e/o ombrelloni se lasciati prima del termine, anche se già saldati, non possono essere ceduti ad altri.
c. La Direzione ha facoltà di rioccupare a sua discrezione abitazione/piazzola/ombrellone anticipatamente liberati.
d. Il pagamento dell'intero periodo prenotato è dovuto anche in caso di arrivo posticipato.

Art. 17

a. Il pagamento o altri movimenti di denaro essere effettuati durante l’orario di apertura della cassa con bancomat, carta di credito/debito, oppure contanti se il pagamento è inferiore a € 2.000.
b. Al momento della partenza è necessario restituire i pass (personale, auto, etc.) rilasciati all'arrivo.

Art. 18

Lo sconto del 5% accordato alle Camping-Card convenzionate, verrà applicato, nei periodi previsti, solo nelle piazzole Bambi.

DANNI

Art. 19

La Direzione declina ogni responsabilità per danni causati a persone e/o cose da cause non imputabili a colpa sua e/o del personale del Campeggio, come anche per oggetti e/o valori perduti e/o rubati.

SICUREZZA

Art. 20

a. Partecipare alle attività sportive e ludiche proposte dall’equipe di animazione, o da soli, utilizzando le strutture e/o le attrezzature messe a disposizione dal Don Antonio, presume di essere in uno stato di salute compatibile con le attività che si svolgono. Ognuno partecipa assumendosene la responsabilità.
b. I minori partecipano sotto la esclusiva responsabilità dei genitori o dei loro accompagnatori adulti.

Art. 21

I bambini devono essere accompagnati nell’uso delle attrezzature e dei servizi. Tutti i minori devono essere sorvegliati dai genitori che ne sono direttamente responsabili. La Direzione declina ogni responsabilità.

Art. 22

a. È vietato giocare all’interno del campeggio con palloni, bocce, tamburelli, o altri attrezzi che potrebbero provocare potenziali danni.
b. È vietato correre in bicicletta, skateboard, pattini o monopattino.
c. Tali divieti sono estesi anche al Parco dei Sogni, davanti alla reception.

Art. 23

Veranda e/o il cucinotto vanno montati sul lato fronte strada.

Art. 24

Le bombole di gas di proprietà dei Campeggiatori devono essere conformi alla normativa CEE e montate sul lato esterno della veranda.

Art. 25

I mezzi e le attrezzature in possesso del Campeggiatore devono essere con marchio CEE, il cavo elettrico lungo almeno metri 30.

Art. 26

Il Campeggiatore deve lasciare le strade sgombre e non ostruire il passaggio con mezzi o attrezzature proprie. Eventuali porta-biciclette o altri accessori sporgenti dal mezzo, devono essere chiusi all'arrivo e tenuti chiusi per tutto il soggiorno.

Art. 27

È vietato l’uso del barbecue.

AMBIENTE

Art. 28

È vietato danneggiare la vegetazione, legare corde o altre attrezzature da campeggio agli alberi, scavare fossette nelle piazzole, versare liquidi sul terreno e accendere fuochi all’aperto.

Art. 29

a. Non è consentito montare recinsioni, teloni ombreggianti, legare o ancorare oggetti alle piante, tirare corde ad altezza d’uomo, installare quant’altro possa costituire pericolo o essere d’intralcio al libero passaggio.
b. Il telo messo a terra, posto esclusivamente all'interno della veranda e/o gazebo, deve essere drenante
c. È vietato legare antenne agli alberi.

Art. 30

Il bucato deve essere steso su stendibiancheria pieghevoli.

Art. 31

La spazzatura deve essere conferita negli appositi cassonetti, nell’area ecologica, osservando la raccolta differenziata.

Art. 32

I servizi igienici devono essere utilizzati rispettando le indicazioni.
a. Biancheria, stoviglie devono essere lavati nei rispettivi lavelli contrassegnati.
b. L’igiene personale, e quella dei bambini, deve essere fatta nei luoghi preposti e indicati dai cartelli.
c. I servizi devono essere usati in modo civile e corretto e lasciati nella condizione in cui si vorrebbe trovarli.

Art. 33

Le taniche dei WC chimici vanno vuotati nell’apposito vuotatoio, sito nell’area ecologica, secondo gli orari indicati, previo uso di disinfettante naturale.

Art. 34

a. Sia la piazzola che l’abitazione devono essere tenuti, durante il soggiorno e riconsegnati alla partenza, decorosamente puliti e ordinati. La pulizia finale dell'abitazione è a carico dell'Ospite.
b. I rifiuti ingombranti o speciali quali ad esempio vecchi televisori, frigoriferi, reti e materassi, ecc., devono essere smaltiti secondo le modalità previste dalla legge.

Art. 35

L'utilizzo dei pozzetti di scarico di acque grigie in piazzola va fatto con gli appositi tubi. Qualsiasi altro sistema non è consentito. Il personale è autorizzato a rimuovere i mezzi di scarico inappropriati.

RIPOSO

Art. 36

Per garantire la quiete durante tutto il soggiorno gli apparecchi audio devono essere tenuti a basso volume così come le conversazioni degli Ospiti devono mantenere un tono moderato.

Art. 37

È vietato fare assembramenti (tavolate, feste, ecc.), sui viali del campeggio, sulle piazzole libere e su ogni altro spazio comune senza la preventiva autorizzazione della Direzione.

Art. 38

L’orario di apertura dei diversi servizi è quello esposto nei locali.

Art. 39

Dalle h 14:00 alle h. 16:00 e dalle h. 24:00 alle h. 7:00 i cancelli d’ingresso e del parcheggio sono chiusi:
a. È proibita la circolazione di veicoli
b. Sono proibiti rumori che disturbano il riposo degli Ospiti.
c. È vietato montare o smontare tende, uscire dalla struttura e dal parcheggio con il proprio mezzo
d. Sono vietati: apparecchi audio, assembramenti e riunioni rumorose, usare il parco giochi e l’acquascivolo in piscina.
e. È vietato lavare i piatti presso i servizi comuni.

ANIMALI

Art. 40

a. L’accesso di animali è interdetto.

Il personale del campeggio è autorizzato a far rispettare le regole e a segnalare alla Direzione chi non si attiene ad esse. Gli inadempienti saranno allontanati dal Campeggio.

Regolamento spiaggia

Animali non ammessi