Sanificazione

Perché abbiamo scelto la sanificazione con il perossido d’idrogeno

La sanificazione delle unità abitative viene eseguita con il perossido di idrogeno, tramite atomizzatore Airo.

Alla riapertura, e a ogni cambio Ospiti, si procede alla pulizia ordinaria, alla successiva disinfezione, infine alla sanificazione degli ambienti e delle attrezzature.

Si inizia con il totale ricambio dell’aria in maniera naturale, per ridurre/annullare le concentrazioni di specifici inquinanti (PM10, CO2, odori, aerosol biologico, ecc.).

Si prosegue con la pulizia con acqua e detergenti neutri, e successiva disinfezione con una soluzione a base di alcol etilico (70%) o con prodotti a base di ipoclorito di sodio, di tutte le superfici calpestabili e di quelle toccate più di frequente (porte, maniglie, finestre, tavoli, sedie, servizi igienici, ecc.).

Si pulisce l’impianto di climatizzazione, secondo le indicazioni fornite dal produttore, con soluzioni riconosciute dal Ministero della Salute.

L’ultima fase è la sanificazione dell’unità abitativa e degli arredi, con una soluzione anti Covid, riconosciuta dall’Istituto Superiore di Sanità, a base di perossido d’idrogeno, tramite atomizzatore Airo.

Il perossido di idrogeno è l’unico agente biocida composto solo di acqua e ossigeno.

Il suo potere ossidante lo rende un ottimo alleato della sanificazione ambientale. L’utilizzo di questo prodotto è efficace, poiché garantisce la decontaminazione e la disinfezione al 99,99%. Attraverso l’atomizzatore il prodotto riesce a raggiungere tutta la superficie dell’area trattata.

È naturale, poiché non contiene sostanze chimiche, che invece sono presenti in altri prodotti come, per esempio, candeggina e ammoniaca.

È ecocompatibile, dato che terminata la sanificazione, le microparticelle di perossido di idrogeno si trasformano in ossigeno. Non produce quindi Composti Organici Volatili (COV) e ha potere inquinante nullo.

È sicuro, il suo utilizzo non genera umidità e non corrode, quindi non rovina le superfici con cui viene in contatto. Inoltre, se impiegato nel modo corretto non è tossico, e non è cancerogeno.

Accettiamo
BONUS VACANZE

per soggiorni con arrivo massimo il 30 giugno 2021